← Back

News —

Lettera G ‘tra amori e battaglie’ 19.03.2013

I raffinati e poetici complementi d’arredo di Lettera G protagonisti a ‘la Rinascente’ di Milano, per celebrare il 150° anniversario della nascita di Gabriele d’Annunzio

Lettera G, per l’affinità e i valori estetici che la caratterizzano, è stata scelta per allestire, con i suoi esclusivi arredi, una delle luccicanti vetrine de la Rinascente, che sarà dedicata allo straordinario spettacolo teatrale di Edoardo Syloso Labini ‘Gabriele d’Annunzio, tra amori e battaglie’, in scena al Teatro Manzoni di Milano, il prossimo 20 marzo, in occasione del 150° anniversario dalla nascita del Vate.

Gli elementi d’arredo Lettera G, caratterizzati dal design contemporaneo e funzionale e dall’esclusività delle forme, non sono semplici arredi, ma oggetti emozionali, che ‘raccontano’ qualcosa a chi li vive, capaci di rendere ogni ambiente un luogo unico e speciale.

Lettera G reinterpreta, da sempre, gli oggetti più familiari, che fanno parte della nostra quotidianità, come una credenza, una libreria o un candelabro, ripensato per il vivere contemporaneo, per arredare qualsiasi spazio con originalità ed eleganza.

Tra le creazioni del brand, che andranno ad arredare la vetrina, si possono citare: False Credenze, che reinventano il mobile classico per eccellenza, trasformandolo  in un arredo moderno e ironico; l’imprevedibile Bookshape, per custodire i libri più preziosi, quelli che ‘lasciano un segno’; Lumiere, l’insolito candelabro dal sapore antico, intagliato in fogli d’acciaio; Amarcord, l’appendiabiti con base in marmo e corde da roccia che paiono sfidare la legge di gravità; Merlot, i romantici tavolini in metallo con pizzi che nascono da un’attenta e minuziosa lavorazione a laser e, infine, Portable Drama, inediti comodini, capaci di ricreare la celebre scena di ‘Aspettando Godot’, con suggestivi giochi di luci e colori, come in un piccolo palcoscenico.

Dal 12 al 25 marzo, i complementi d’arredo Lettera G, con le loro eleganti forme e suggestioni poetiche, sono ‘in scena’ per questa straordinaria iniziativa de la Rinascente, per rendere omaggio alla figura di Gabriele d’Annunzio.

Pubblicato in:
Share → Share on Facebook Share on Twitter Share on Pinterest Share on Google +